Prima presentazione del libro “4891. La speranza del viaggio” di Maura Messina. Mercoledì 12 dicembre, alle 18:00, presso la biblioteca “Annalisa Durante” di Napoli

Prima presentazione del libro “4891. La speranza del viaggio” di Maura Messina. Mercoledì 12 dicembre, alle 18:00, presso la biblioteca “Annalisa Durante” di Napoli

«Disegni, sogni e illustrazioni a colori: la forza dell’Arte per cambiare il Futuro»

Homo Scrivens vi invita alla prima presentazione del nuovo libro di Maura Messina “4891. La speranza del viaggio” (edito per la collana direzioni immaginarie).
L’evento si terrà mercoledì 12 dicembre, alle 18:00, presso la biblioteca “Annalisa Duante” (Via Vicaria Vecchia, 23 – Napoli).
Intervengono: l’editore Aldo Putignano e lo scrittore Paquito Catanzaro. Letture dell’attore Gennaro Falconetti.

Il libro: Nel 4000 la Terra è stata inquinata e devastata al punto da aver perso anche la qualità della luce. Sono spariti i colori e la realtà è percepita in bianco e nero, mentre gli umani hanno sviluppato una capacità di sognare in modo diverso, con sogni “reali e tangibili”.
Spes, ultima D.E.A. (Difesa Equilibrio Ambientale) tornerà indietro nel tempo, nel 2014, seguendo un libro trovato nella Ennebiblioteca. Un viaggio nella luce e nel colore, un’opera d’arte contemporanea in forma di favola d’ambiente.

Maura Messina: scrittrice, disegnatrice e art-designer d’innovazione, con Homo Scrivens ha pubblicato “Diario di una kemionauta” (II ed. 2016), più volte premiato e segnalato in Italia e all’estero.