Magazine

ARTEMISIA GENTILESCHI a Napoli tra le pagine di Bruno Sacco   Di Domenico Natale La narrazione della “malia” di Napoli, sempre sospesa tra realismo perfino brutale e mistero, è, come si sa, frequente. Questo suo aspetto è facile percepirlo, perché i segni sono alla portata di tutti, ma il difficile è descriverlo nelle sue diverse essenze, cioè in quel mutevole e continuo divenire che trasforma tutto in tutto a seconda delle diverse sensibilità di chi
LA VOCE E LA SCENA di un’attrice doc, Ackermann story Di Antonio Tedesco Annamaria Ackermann, un’attrice che ha attraversato con inconfondibile classe e altrettanta signorilità, una parte consistente della recente storia del teatro e dello spettacolo italiani. Quello che si dice una “signora delle scene”. Maestra di dizione, capace di esprimersi con pari padronanza in lingua e in dialetto. Senza mai rinunciare, in un caso e nell’altro, alla raffinata eleganza, allo stile e all’intensità, nell’arte di
LA SERVA DEL PRINCIPE e  Santanelli alle prese con machiavelliche imprese filosofico-letterarie   di Antonio Tedesco Dopo gli esordi, racchiusi per lo più in interni claustrofobici e ambientazioni contemporanee, la drammaturgia di Manlio Santanelli prende ad articolarsi su uno scenario più ampio e variegato che abbraccia epoche e situazioni (storiche, umane, sociali) diverse. E, soprattutto, si fa carico dei relativi linguaggi, trovando in in tale pratica, oltre ad una piena funzionalità espressiva, una delle sue
THE WOODSTOCKER Storie di pace, amore e musica. Il viaggio di Gino Giglio attraverso le sonorità degli anni ’60 ad oggi   Primo volume della collana dedicata alla Musica, e secondo della linea SERIE ORO ideata e diretta dalla giornalista Anita Curci, in collaborazione con la casa editrice Apeiron, THE WOODSTOCKER Storie di pace, amore e musica di Gino Brian Badedas Giglio, rappresenta un appassionante viaggio nel mondo della musica dagli anni ‘60/’70 ad oggi,
LA MISURA DELL’ERRORE, Tirelli racconta Antonio Latella Di Antonio Tedesco La misura dell’errore è un libro in forma di intervista attraverso il quale il curatore Emanuele Tirelli ripercorre la carriera di Antonio Latella. A partire dagli esordi, dai primi segnali di una vocazione forte, tanto da spingerlo a interrompere gli studi regolari per seguire dei corsi di infermiere e avere così un lavoro con cui pagarsi le lezioni di recitazione. Figlio di operai meridionali emigrati

EDUARDO, ARTISTA MULTIMEDIALE

EDUARDO, ARTISTA MULTIMEDIALE   di Antonio Tedesco L’arte di Eduardo – forme della messinscena, pubblicato nel settembre 2017 da Luigi Pellegrini Editore (pagg. 522 – € 20,00), è il secondo volume, frutto di un lavoro sviluppatosi nel 2014, in occasione del trentennale della scomparsa del grande attore e drammaturgo napoletano e partito su iniziativa dell’Università della Calabria nell’ambito di un progetto più ampio intitolato “I giorni e le notti – L’arte di Eduardo”, curato da
LACARMEN di Moscato, Mérimée trasportato in una Napoli tra il Dopoguerra e il post terremoto dell’80   di Antonio Tedesco Un testo teatrale che si legge come un lungo racconto. Che incrocia e mette a confronto più piani narrativi. Stratificando tempi e ambientazioni diversi per una storia che ha la forza dell’archetipo. Ha un valore specifico proprio, indipendente dalle finalità di messa in scena per cui è stato concepito, questo testo di Enzo Moscato intitolato
LA MALAVITA l’ultimo inedito di Francesco Mastriani   La malavita di Francesco Mastriani, edizioni Guida, è un romanzo inedito del grande narratore napoletano che, per la prima volta, descrive e denuncia quel disastrato stato sociale in cui attecchisce la camorra. Se la vicenda si snoda intorno a una storia d’amore travagliata tra due giovani, sullo sfondo appaiono scene di iniziazione alla malavita e di giuramenti di fedeltà, mentre si raccontano eclatanti episodi della criminalità napoletana
DOPO EDUARDO l’antologia critica sul teatro dagli anni ’80 ad oggi a cura di Luciana Libero   Primo volume della collana dedicata al Teatro, e secondo della linea SERIE ORO ideata e diretta dalla giornalista Anita Curci, in collaborazione con la casa editrice Apeiron e la Fondazione Eduardo De Filippo, DOPO EDUARDO – Trenta anni di Nuova Drammaturgia a Napoli, è un’antologia critica di teatro, curata da Luciana Libero. A trenta anni dal suo fortunato
EUSAPIA PALLADINO di Alexandra Rendhell, la vita di una donna che fece parlare di sé il mondo intero     La biografia di Eusapia Palladino, nel libro di Alexandra Rendhell Eusapia Palladino – La medium star disperazione della scienza, edizioni Apeiron, viene ritessuta per la prima volta con l’aiuto di inediti documenti d’archivio, che fanno ripercorrere, proprio come si svolse davvero, la vita da romanzo di una donna che fece parlare di sé il mondo