ADRIANO NEI CAMPI FLEGREI

Titolo: Adriano nei campi flegrei

Sottotitolo: Animula vagula blandula

Autore: Mario Sirpettino
Prima edizione: 2010

Kairòs Edizioni, Napoli
Collana: Collana di Storia e Mito di Napoli e della Campania –“Il canto di Miseno”
ISBN: 9788895233406
Prezzo: € 12,00

 

Ancora un imperatore, stavolta Adriano, domina e diventa divino nella terra sacra alle divinità, sulle sponde dell’Ade, a due passi dall’Averno e dalla Sibilla Cumana.
Qui la storia domina anche sui fantasmi che affollano antri e selve di marmo. E qui, nella fumeggiante dimora baiana, Adriano eleverà il canto dell’anima “della stessa sostanza degli spettri”.
Avvincente la descrizione dell’imperatore e delle sue opere in terra flegrea che qui viene fatta da Mario Sirpettino con una prosa che, pur nel pieno rispetto del rigore storico, diventa poeticamente esaltante, autentico canto d’amore verso quei Campi Flegrei eletti a immagine e dimora dell’animo umano.

 

MARIO SIRPETTINO giornalista e scrittore, noto per la sua cinquantennale attività di pubblicista tutta dedicata ai Campi Flegrei e Pozzuoli in particolare, laureato in Giurisprudenza all’ università di napoli, ha retto per molti anni la Direzione Generale dell’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli.
Vincitore, nel 1981, del Premio Internazionale di Montecatini Terme per il suo libro “Il mare di marmo”, tradotto in tre lingue (inglese, francese e tedesco).
Direttore del Bollettino di Storia, Scienze e Arte “I Campi Flegrei”, fondato da Raimondo An-necchino nel 1894 e del mensile “Benvenuto nei Campi Flegrei”, edito dall’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Pozzuoli.
Ha pubblicato: Pennellate Flegree, Pozzuoli 1959; Pozzuoli la città che trema (il bradisismo), Pozzuoli 1971; Itinerari Flegrei, Pozzuoli 1973; L’inferno sotto di noi. I Campi Flegrei, Napoli 1977; La Solfatara tra storia e cronaca, Napoli 1979; Il mare di marmo: Antichità sommerse: Pozzuoli, Lucrino, Porto Giulio, Baia, Bacoli, Misero, Napoli 1980; I vulcani d’acqua nei Campi Flegrei: Astroni, Agnano, Solfatara, Monte Nuovo, Lago d’Averno, Monte Gauro, Campiglione, Cigliano, Baia, Quarto, Miseno e altri, Napoli 1982; Mito e misteri nei Campi Flegrei, Napoli 1983, Il bradisismo di Pozzuoli, Napoli 1983; I laghi degli Dei. Il Lucrino e L’Averno nei Campi Flegrei, Napoli 1985; Sulle pietre spen-te. Pozzuoli e Campi Flegrei in cartolina, Napoli 1987; La terra della Sibilla, Napoli 1992; Le seduzioni di Baia imperiale, Napoli 1995; Il mare di marmo. Così sprofondò l’impero, Napoli 1997; I Campi Fle-grei. Guida storica, Napoli 1999; I campi “abbruciati”, Asterischi flegrei, Napoli 2003; Scritti ieri… I Campi Flegrei dal 1954 al 1975 in 139 articoli pubblicati su Il Mattino, Pozzuoli 2004.