L’OMBRA DELLA LUNA NUOVA

Titolo: L’ombra della luna nuova

Sottotitolo: ‘A storia dô rre ‘e Castellammare

Autore: Valeria Marzoli

Prima edizione: 2016

Kairòs Edizioni, Napoli

Collana: Maigret

ISBN: 9788899114572
Prezzo: € 15,00

 

Nella notte del 19 gennaio 1931, Filippo Suarato, violento e affascinante usuraio di Castellammare di Stabia, viene ucciso con tre colpi di pistola. Mentre si avvicina lo storico evento del varo dell’“Amerigo Vespucci” che coinvolgerà l’intero Paese, spetterà al giovane maresciallo dei Carabinieri, Domenico Parescandalo, nel breve periodo di un mese, indagare sull’omicidio, non avendo remore di mettere a nudo i segreti più scabrosi della città tenuta in scacco dalla pioggia e dal gelo di quell’inverno. L’usura, i bordelli, la femme fatale, ‘a rrobba mia, le leggi fasciste e quelle del cuore, un dialetto affascinante, l’italiano che unisce, ‘o Rre, la donna fascista che deve essere moglie e madre, la traversata oceanica di Italo Balbo, i demoni del passato, l’odio, l’ammore, ecco i temi che scorrono in questo thriller corale giocato tutto sull’importanza dei particolari, che ci offre uno spaccato della vita di provincia e dell’Italia fascista dei primi anni del Novecento.

 

VALERIA MARZOLI è nata a Castellammare di Stabia (Napoli), dove vive e lavora. Laureata in Scienze Politiche presso l’Istituto Orientale di Napoli con la tesi “L’intolleranza civile e religiosa nell’Irlanda del Nord”. Ha pubblicato le raccolte liriche: “La luna ed altri fuochi” e “Vuoto a perdere” (Lalli editore), ottenendo vari riconoscimenti dalla critica. Ha all’attivo il libro per ragazzi: “Scricchiolino” che in modo frizzante ma profondo, narra le difficoltà di crescere di un ragazzino ed il noir psicologico: “Delitto Perfetto” che descrive l’ambivalenza dell’animo umano. Nel 2013 ha pubblicato il libro per ragazzi “Colpire al cuore” che è uno spaccato del mondo adolescenziale d’oggi e che è stato presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino. Scrive su “ClicDonne2000”. È addetto stampa per l’Italia del “Festival della Poesia Europea” di Francoforte sul Meno.